Giovedì, 02 Aprile 2015 16:57

"La memoria e il viaggio": studenti dell'Aquila in Germania sui luoghi della Shoah

di 
Ravensbrück Ravensbrück

Si chiama "La memoria e il viaggio" lo scambio che ha visto protagonisti, dal 23 al 28 marzo scorsi, ottanta tra docenti e studenti dell'istituto scolastico "Bafile" dell'Aquila, che per l'occasione si sono recati in Germania, a Berlino e nel campo di concentramento di Ravensbrück.

L'iniziativa, ideata dall'Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell'Italia Contemporanea e attuata assieme all'Ufficio Scolastico Regionale, è stata preceduta da incontri formativi, finalizzati alla conoscenza sia della Shoah che della storia comparata dei totalitarismi.

"Con la consulenza di esperti locali - si legge in una nota - sono stati visitati luoghi simbolo quali la villa di Wansee, dove è stata pianificata la soluzione finale, il Memoriale della Shoah, il museo della Stasi (la polizia segreta dell'ex DDR). Importante ed emotivamente molto coinvolgente è stata la visita al lager prevalentemente femminile di Ravensbrück, in cui furono internate anche centinaia di italiane".

Ultima modifica il Giovedì, 02 Aprile 2015 17:03

Articoli correlati (da tag)

Chiudi