Stampa questa pagina
Giovedì, 26 Marzo 2015 13:12

Dall'Ateneo aquilano al mondo del lavoro, il racconto di chi ce l'ha fatta

di 

Di Marie-Regine Dongiovanni* - Il sito dell'università dell'Aquila ha recentemente inaugurato una nuova sezione chiamata 'alunni Univaq' in cui ex-studenti vengono intervistati per raccontato la propria esperienza universitaria nell'ateneo aquilano.

Testimonianze che contribuiscono a delineare un quadro delle opportunità di inserimento nel mondo lavorativo e ci danno l'opportunità di riflettere sulla validità dell'Università degli studi dell'Aquila che offre una preparazione spendibile a livello internazionale.

Motivazione, realizzazione e opportunità sono gli attributi assegnati al nostro ateneo che accomunano le voci degli studenti.

Gli intervistati ricordano gli anni universitari come impegnativi ma al tempo stesso gratificanti. Laura De Marzi, laureata nel 2010 in Biotecnologie farmaceutiche, si dice fiera di essere una ex studentessa dell'Univaq in quanto le conoscenze che ha acquisito le hanno permesso di svolgere al meglio le sue attività, collaborando inoltre con le città di Graz e Barcellona.

Tra le eccellenze partorite dall'ateneo aquilano spicca la figura di Federico Centola, ex studente di ingegneria. Laureatosi nel 2001, ha trascinato l'orgoglio aquilano in California, dove lavora dal 2008 come EMC TECHNOLOGIST. Federico conclude la sua intervista esortando tutti gli studenti ad imparare l'inglese e a considerare la laurea come un trampolino di lancio: un punto d'inizio e non d'arrivo.

Simona Di Nino invece, si confronta quotidianamente con stimolanti attività di ricerca che le hanno concesso la possibilità di viaggiare e di operare all'interno di un'equipe. La giovane descrive gli anni all'Univaq come anni ricchi di emozioni,amicizie e divertimento.

E' condito da una buona dose di soddisfazioni anche il trascorso universitario di Michele Di Santo Morelli, il cui percorso professionale può dirsi come naturale prosecuzione di una collaborazione tra l'Università dell'Aquila e l'azienda Denso Manufacturing Italia spa di San Salvo (CH),in quanto all'indomani della laurea è entrato a far parte del suo staff.

Secondo Luigi Forcella ,nonostante il sisma del 2009 e malgrado evidenti difficoltà logistiche , in questi anni il nostro ateneo ha continuato a garantire un ambiente accademico validissimo assicurando ai suoi allievi un'adeguata formazione sia a livello accademico,quanto a livello umano. Luigi Forcella è riuscito a distinguersi per merito, vincendo un concorso alla Scuola Normale di Pisa.

 

*Marie Regine Dongiovanni è una nuova redattrice di Studentown che sta svolgendo il suo tirocinio presso NewsTown in convenzione con l'Università dell'Aquila. Se sei interessato anche tu scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Ultima modifica il Giovedì, 26 Marzo 2015 14:09

Articoli correlati (da tag)