Martedì, 02 Dicembre 2014 16:58

Protocollo d'intesa Corecom-Univaq per tirocini formativi rivolti agli studenti

di 
Filippo Lucci del Corecom (a sx) con i proff. Politi e Collazzo Filippo Lucci del Corecom (a sx) con i proff. Politi e Collazzo

E' stato siglato stamane il protocollo d'intesa tra l'Università dell'Aquila ed il Corecom Abruzzo per i futuri tirocini formativi che permetteranno a giovani studenti di affiancare il Corecom nell'attività di conciliazione, soluzione delle controversie tra utenti ed operatori delle telecomunicazioni e nelle azioni di Comunicazione istituzionale.

Hanno sottoscritto l'accordo il Presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio insieme al presidente del Corecom Filippo Lucci, il direttore del dipartimento di Ingegneria industriale e di Economia Francesco Parasiliti Collazzo, accompagnato dall'ex Preside della facoltà di economia e commercio dell'Università dell'Aquila Fabrizio Politi.

"C'è un rinnovato rapporto sinergico tra la Regione Abruzzo ed i produttori di scelte e conoscenza – ha dichiarato Di Pangrazio – che segue alle intese raggiunte in passato con l'Università di Teramo e Confindustria". Ricerca e cultura sono il binomio dal quale ripartire per stabilire un costante rapporto tra Università e Regione.

"Questo accordo sarà rivolto in futuro – secondo il Presidente del Consiglio regionale – all'ottenimento di finanziamenti europei finalizzati e decisioni sempre più supportate dalle Università abruzzesi, per ripartire insieme in un nuovo e rinnovato impegno". Il protocollo d'intesa che prevede un contributo di 400 euro a studente, è stato accolto con entusiasmo dai rappresentanti dell'Università dell'Aquila, come ha sottolineato il prof Politi: "Aderiamo convinti che questa collaborazione servirà in futuro per preparare adeguatamente gli studenti nel campo della Comunicazione istituzionale"

Articoli correlati (da tag)

Chiudi