Domenica, 27 Maggio 2018 17:06

Libri: "Non sentire il buio" di Fabio Morici, il 30 maggio presentazione a L'Aquila

di 

Mercoledì 30 maggio, alle 18, nella libreria Mondadori Bookstore (Maccarrone) di via Savini, all’Aquila, si terrà la presentazione dell’ultimo romanzo di Fabio Morici, Non sentire il buio (D&M edizioni). Dialogherà con l'autore il giornalista e videomaker Francesco Paolucci.

Morici, autore e attore romano di origini aquilane (suo nonno era di Campotosto), lavora per cinema, tv, teatro, editoria, radio e web.

Il libro

Non sentire il buio è la storia di tre destini intrecciati, quello di Luc, di Ierin e di Mel. Ciascuno di loro comunica con un preciso senso, con occhi, orecchie o naso. Non solo tre modi di vedere e conoscere il mondo, ma tre modi di afferrare la vita, tre storie a tratti lontane e poi incredibilmente vicine, raccontate attraverso vista, udito e olfatto. Cresciuti in orfanotrofio, diventano grandi amici. Prima di separarsi, appena adolescenti, sotterrano una scatola piena di ricordi, e fissano un appuntamento per riaprirla: il 25° anniversario della morte di Kurt Cobain. Comincia, per ognuno, un lungo viaggio alla ricerca di un posto da chiamare casa, e di qualcuno con cui abitarla. Nel frattempo il mondo si trasforma. E così anche loro...

Un libro magico, che porta il lettore ad immergersi totalmente nella realtà e nelle sensazioni dei tre protagonisti, a udire, annusare, vedere con loro ogni segnale che persone e oggetti inviano. Come una fiaba moderna, un racconto surreale in cui si annidano sentimenti forti e contrastanti, portati alla luce dalla penna scorrevole di Fabio Morici. “Per tanto tempo mi sono chiesto che senso hanno tutte le cose. Poi ho capito che non ce l’hanno. Glielo diamo noi con i collegamenti che facciamo tra una cosa e l’altra. Legandoci tra noi, passando l’uno nella vita dell’altro. Lasciandoci addosso delle tracce. Io sono tutti quelli che ho incontrato, tutte le cose che mi sono successe. Il senso è in questa miscela unica. Ognuno di noi è il senso di tutto”.

L'autore

Fabio Morici è autore e attore in cortocircuito tra cinema, tv, teatro, libri, radio, web. Fra gli ultimi lavori come sceneggiatore, il lungometraggio Nove lune e mezza (2017) di Michela Andreozzi, e la sitcom Complimenti per la connessione, con Nino Frassica (Rai Uno, 2016/17). Come attore, fra gli altri lavori, è stato Giovanni Mosca nell'ultimo film di Ettore Scola Che strano chiamarsi Federico (2013). In radio ha collaborato con programmi come Sei Uno Zero e Caterpillar (Radio Due). Tra le precedenti pubblicazioni: il romanzo Appena il tempo di andar via (2013); i saggi Alejandro González Iñárritu – Metafisica e metacinema (2016) e La Sitcom (2010); il testo teatrale Nato in una notte di tempesta (2014).

Ultima modifica il Domenica, 27 Maggio 2018 17:14
Chiudi