Venerdì, 21 Settembre 2018 15:50

Battaglie a cuscinate

di 
Un fotogramma di "Zero in condotta" di  Jean Vigo, 1933 Un fotogramma di "Zero in condotta" di Jean Vigo, 1933

SONO SOLO FILM - ‘Non capisco come voi liberal siate riusciti a farvi fregare da noi rivoluzione populista. Doveva essere il vostro pane, ma per fortuna nessuno nel Partito democratico lo ha capito. Voi liberal perdete sempre perché fate le battaglie a cuscinate, mentre noi putiamo alla ferita mortale alla testa’, così Steve Bannon, ideologo del trumpismo al regista Michael Moore nel nuovo film Fahrenheit 11/9, lo riporta Paolo Mastrorilli su La Stampa. Stesso quotidiano  incontra Robert Redford che, dopo 60 anni di cinema, non reciterà più e nota che ‘ora vedo più donne autrici e in posizioni di comando. E questo è molto sano per tutti, abbiamo un punto di vista che prima veniva ignorato’, scrive Lorenzo Soria.

SONO SOLO FILM 2 - Il film dedicato alla morte Stefano Cucchi ha suscitato dibattiti sia sulla qualità e necessità di un’opera su una vicenda vergognosa, sia sulla modalità di diffusione (sala cinema, on demand su Netflix e proiezioni ‘pirata’). Il picco della vicenda commerciale si è avuto con le dimissioni Andrea Occhipinti da presidente dei distributori dell’Anica perché la sua Lucky Red è anche distributrice del film su Stefano Cucchi ed ha operato la scelta della concomitanza tra l’uscita al cinema e su Netflix, sollevando il vespaio [leggi] tra gli esercenti cinema che lui stesso rappresenta all’interno dell’Anica.  Ma su tutto la visione del film Sulla mia pelle e la consapevolezza agghiacciata che è una storia vera.

ADRIATICO-MORETTI-MIELI - Film su Mario Mieli di Andrea Adriatico ne parla lungamente Maurizio Porro su La Lettura del Corriere della Sera, ricordando la figura del militante per i diritti degli omosessuali, suicida nel 1983. Il film si intitolerà Gli anni amari, i Settanta, e le riprese sono in corso a Bologna, Lecce, Milano, Sanremo e Londra. Il regista dice ‘mi diverte osservare le reazioni del cast, tutti dai 25 in giù, quelli complici e quelli stupiti e increduli di quest’Italia lontanissima e vicinissima’. Il film è finanziato con contributi pubblici e su questo sta montando la polemica della Lega che ritiene troppo controverso il personaggio di Mieli. Nanni Moretti presenterà il documentario Santiago Italia al festival di Torino e intanto prepara un nuovo film di finzione e cerca giovani attrici il 13 e il 27 ottobre i casting sono previsti al Nuovo cinema Sacher di Roma.

CIAO - Muore l’attrice giapponese Kirin Kiki, protagonista del film vincitore del festival di Cannes Un affare di famiglia di Hirozaku Kore’eda, la ricorda Matteo Boscarol su Il Manifesto che pubblica anche una bella memoria, a firma di Cristina Piccino, per la scomparsa della scrittrice e regista Marceline Loridane-Ivens. Muore l’attrice italiana Barbara Nascimbene. Inge Film di Simonetta Fiori e Luca Scarzella è il documentario del 2010 dedicato alla storia di Inge Schönthal Feltrinelli, scomparsa dopo una vita dedicata alla cultura e all’editoria.

ENTRATE/USCITE - Ad oggi il dato 2018 sugli incassi nei cinema italiani registra un -7,6% rispetto all'anno precedente e un -11,9% sui biglietti staccati, lo riferisce Enrico Signorelli , il presidente di Anec Lombardia (Associazione nazionale esercenti cinema). Intanto  21 film italiani si sono iscritti alle selezioni del candidato italiano per il premio Oscar come miglior film straniero, avendo le caratteristiche necessarie (su tutte quella di aver avuto una distribuzione in sala tra il 1° ottobre 2017 e il 30 settembre 2018). Gli Emmy Award hanno premiato le serie tv, cinque sono andati a La fantastica signora Maisel, tra cui quello per la migliore serie comica, Game of Thrones è il meglio del dramma invece.  In sala da giovedì a giovedì: il film di Roberto Andò Una storia senza nome, quello di Costanza Quatriglio Sembra mio figlio, Abel Ferrara nella sua ricognizione romana con Piazza Vittorio, il musicarello Un amore così grande di Cristian De Mattheis, poi  Saremo giovani e bellissimi dell’esordiente Letizia Lamartire, agli esordi anche il regista di La banda Grossi, Claudio Ripalti, Boxe Capitale di Roberto Palma, Gli incredibili 2 animazione Disney-Pixar.

Tratto da: Hai letto di… #20 - frankenstein discrezionale di notizie di cinema, 16-21 settembre.

Articoli correlati (da tag)

Chiudi